Astronomia

Il giorno e l’ora in Sardegna

DIE log. ‘giorno’. Base etimologica il sum. di ‘to shine, to be bright’. Il concetto greco di θεός è precisato dal collaterale verbo θέω ‘brillare, sfolgorare’: quindi θε- è forma distintiva (oppositiva) ch’esprime lo stesso concetto della radice sumerica di ‘sfolgorare’, cui si erano omologate le altre radici “indoeuropee” in dī- (es. lat. di-us), relative …

Il giorno e l’ora in Sardegna Leggi altro »

Le stagioni in Sardegna

Considerate le concezioni antiche che portarono alla formulazione del ciclo dell’anno e dei suoi tempi, la Sardegna distinse alquanto la propria nomenclatura, usando fin da epoche arcaiche ben sei termini peculiari per indicare le stagioni. La Sardegna classifica precipuamente tre stagioni: l’Inverno, la Primavera, l’Estate. Nessuna stranezza! Ancora oggi in Sardegna il clima è tale …

Le stagioni in Sardegna Leggi altro »

Il Capodanno in Sardegna

Il Capodanno. Quindi non è affatto vero che un termine indicante il “Capodanno” fosse ignoto nell’epoca šardanica: era detto Arghittu, come ora sappiamo. I nomi oggi vigenti sono purtroppo banalmente simili nell’intera Europa: vedi ingl. New Year, sardo Candeláriu (‘Calendario’), it. Capodanno. Dicevamo che l’anno sardo cominciava inequivocabilmente in Settembre, e le prove sono più …

Il Capodanno in Sardegna Leggi altro »

L’Anno e le Stagioni in Sardegna

[et_pb_section bb_built=”1″][et_pb_row][et_pb_column type=”4_4″][et_pb_text _builder_version=”3.0.83″ text_orientation=”justified”] Il tempo sardiano. Questa informativa di Dasvidovits è molto scoraggiante. Peraltro non è l’unica interpretazione che ci ammaestra a prendere con le pinzette il senso del tempo presso gli Egizi. Però bisogna riconoscere che il computo del tempo non è mai stato facile. Ogni tentativo di calcolo ha incontrato enormi …

L’Anno e le Stagioni in Sardegna Leggi altro »

2. Orientamento, Rosa dei venti

[et_pb_section bb_built=”1″][et_pb_row][et_pb_column type=”4_4″][et_pb_text _builder_version=”3.0.83″ text_orientation=”justified”] La repubblica marinara di Venezia misconosceva i quattro punti cardinali (che altrove cominciavano ad essere accettati), perché essa si era formata i propri, quelli che danno nome agli attuali venti, qualificati tali in un’area marina al difuori del “canalone” dell’Adriatico. Infatti le galere veneziane, una volta in mare aperto (lo …

2. Orientamento, Rosa dei venti Leggi altro »

Elenco etimologico degli altri lemmi sardi (sardiani), in parte anche italici, riferiti a costellazioni, stelle, pianeti

[et_pb_section bb_built=”1″][et_pb_row][et_pb_column type=”4_4″][et_pb_text _builder_version=”3.0.83″ text_orientation=”justified”] Oltre alle tredici etimologie appena discusse, la Sardegna ebbe tanti altri nomi di costellazioni, di stelle e pianeti. Specialmente grazie agli attuali cognomi – adeguatamente etimologizzati – scopriamo gli antichissimi nomi delle seguenti costellazioni: Aquila (cgnn. Alliéri, Era), Cancro (cgn. Alluttu), Hyadi (Alìsa), Cane Maggiore (Casta, Casti, Castòni), Corvo (Ugas), …

Elenco etimologico degli altri lemmi sardi (sardiani), in parte anche italici, riferiti a costellazioni, stelle, pianeti Leggi altro »

Etimologia della parola Luna

[et_pb_section bb_built=”1″][et_pb_row][et_pb_column type=”4_4″][et_pb_text _builder_version=”3.0.83″ text_orientation=”justified”] LUNA è il quarto nome del Dio Unico sardiano: anch’esso peraltro condiviso in tutto il Mediterraneo e nel Vicino Oriente. Oggi per noi quell’antico termine indica banalmente la ‘luna’ in quanto materia cosmica. Wagner rimase stupefatto della bellezza poetica dell’espressione /unas de sabone ‘bolle di sapone’. Ma egli non indagò …

Etimologia della parola Luna Leggi altro »

Translate »
Torna in alto